Se esistesse una borsa a forma di fisarmonica, probabilmente la comprerei immediatamente.

Sì, lo ammetto, ho un problema con le dimensioni delle borse: cambio idea. Il processo è periodico e sistematico e consiste nell’aumentare gradualmente la quantità delle cose da inserire nella borsa e quindi la dimensione della borsa stessa per poi fare dei tagli drastici, abbandonare i contenuti e passare a pochette in cui riuscire a mettere solo chiavi e soldi (senza neanche il portafogli).

In questo post quindi racconterò come evolve il contenuto della mia borsa anche in base agli acquisti che faccio di “cose da borsetta”…perché io adoro tutto ciò che è da borsetta e tutte le pochette che permettono di aggregare e classificare le “cose da borsetta”.

 

Vi racconterò, quindi come si riempie la mia borsa che in questo momento ha raggiunto i massimi storici.

 

Portafogli, chiavi di casa, cellulare

Su questi essenziali non si necessita di spiegazioni

Secondo telefono cellulare

A seconda delle esigenze si butta in borsa il telefono aziendale o quello personale…il più delle volte ci finiscono entrambi

Fazzoletti di carta

Con una bimba piccola e gli eterni raffreddori non possono mancare nella mia borsa

Fin qui diciamo che siamo sul basic, ma come si fa a fermarsi qui?!

Balsamo labbra

In borsa si deve portare l’ultimo balsamo labbra in voga in quel momento sul web, in questo momento vive nella mia borsa l’eos…a seconda della stagione, dell’umore e di non so cos’altro, si predilige un colore a un altro

Tangle Teezer

Abbiamo comprato l’ultimo grido delle spazzole da borsa, con spese di spedizione abbiamo acquistato 20€ di spazzola da borsa e ora? Che facciamo? Non la mettiamo in borsa!?

Rossetto

Anche qui la scelta ricade sempre sull’ultimo rossetto acquistato non su quello che più si intona a come siamo vestite come vorrebbe la vera blogger…questo significa che sicuramente non metteremo quel rossetto!

Agenda e penna

Trascorro circa 12 ore della mia giornata davanti al pc, non mi serve certo un’agenda per tracciare le informazioni, i pensieri o gli appuntamenti…eppure non potrei farne a meno! Come se non accettassi ancora il definitivo distacco con le sane abitudini di carta e penna.. Per quanto riguarda la penna in borsa vive l’ultima acquistata dai Cartai, ma dato che è carina e dispiacerebbe consumarla, si butta dentro anche una bella bic: sarà lei ad essere usata al posto della sua amica più fashion

Spazzolino e dentifricio

Pranzando in ufficio, non si può fare a meno di portare in borsa l’occorrente per rinfrascarsi dopo il pranzo

Occhiali da vista

Solo per convincere se stessi che non si è così cecati da dover portare lenti permanenti, viviamo ancora nell’illusione di poterli inforcare all’occorrenza, da qui la loro presenza in borsa

Occhiali da sole

Solitamente ci si sente un’idiota a portare gli occhiali da sole in pieno inverno…ma a volte giusto per darsi un po’ di tono…

Ballerine pieghevoli da borsa

L’oggetto è praticamente inutile perché se fanno male i piedi e si dovessero indissare tali ballerine sarebbe anche peggio ma le avevo viste a un distributore automatico a las Vegas…una volta trovate in Italia non potevo non comprarle!

Ipad e penna da disegno elettronico

L’ipad mini da borsa…non ha la sim, non verrà usato,…ma non si sa mai mi venisse l’ispirazione per uno schizzo !!!

Libro mini size

Quest’estate in salento in una feltrinelli ho scoperto i libri formato integrale stampati sulla stessa carta della Bibbia, avete presente quale? Bene, un formato da borsa che deve per forza vivere in borsa

Kit di emergenza

Un kit con amuchina, salviettine Chilly e tutto ciò che si prevede quando possa servire ma che noi portiamo dietro anche nei giorni in cui siamo sicuri che non servano perché…perché…boh, meglio non essere colte impreparate!!!

Fidelity Card

Come fare a sapere a priori quale fidelity card servira!? Nel dubbio portiamole tutte dietro!

Food&Beverage

Rientra nella categoria varie ed eventuali…non ho ancora comprato il mio bravo thermos da borsetta, quindi i liquidi non hanno ancora un posto fisso in borsa…ma ancora per poco

Pochette makeup

Pochette per ritocchi makeup che già sappiamo non saranno fatti

Pochette emergenze elettroniche

Cavetti, ricariche, penne usb e tutto ciò che serve per poter intervenire tempestivamente a un’emergenza elettronica…

Varie ed eventuali…

A seconda del momento e potrebbero vivere nella nostra borsa elementi vari ed eventuali che vengono dimenticati fino a pulizia futura

Gallery
Write your comment here ...

Lascia una risposta

6 comments

  1. Nice!
    Rispondi Edit
    1. Grazie!
      Rispondi Edit
  2. Francesca
    Ciao Vera,
    complimenti per il tuo blog…simpatico, fresco, leggero, conciso e che si legge tutto d’un fiato. Che riflette il quotidiano e, nel contempo, ricco di spunti interessanti di riflessione e che affronta problematiche con le quali ognuno si confronta, spesso inconsapevolmente. Allietaci ancora con argomenti nuovi ed interessanti.
    Rispondi Edit
    1. Grazie mille per il tuo riscontro, fa molto piacere sapere che ho delle lettrici appassionate e fedeli. Mi diverte molto l’idea di questo spazio che dedico a me e a chi mi segue, quindi spero di continuare a scrivere con costanza e dedizione come fatto finora confidando nel vostro supporto che è sempre uno stimolo prezioso! :)
      Rispondi Edit
  3. Ciao Vera, ho scoperto il blog per caso e l’ho letto…tutto! Trovo tu abbia un modo di scrivere piacevole e molto scorrevole! Ho apprezzato in particolare come hai analizzato e snocciolato la tua organizzazione nella tua vita quotidiana (sarà l’ingegnere che è in te che viene fuori?!:) cosi’ ricca. Complimenti davvero ,
    (un’altra) Vera
    Rispondi Edit
    1. Ciao Vera! E’ un gran piacere per me sapere che abbia apprezzato il mio blog; spero abbia voglia di leggere e seguire i futuri post! Un abbraccio e grazie! Vera
      Rispondi Edit